Ostan: “Concentrati ed umili con Riese”

L’ultimo weekend cestistico ha sorriso al Gruppo SME Caorle, vittorioso 58 – 68 in quel di Arzignano. Il tecnico litoraneo, Nicola Ostan, fa il punto della situazione come di consueto: “Dopo aver perso due partite importanti siamo partiti un pò contratti, poi è emersa la differenza tecnica. Di certo non era una partita semplice, visto il morale sotto i tacchi e con le precarie condizioni di Buscaino (problema muscolare), oltre all’assenza di Skurdauskas tenuto a riposo per una distorsione al ginocchio”. 

A livello di condizione fisica, coach Ostan fa le sue considerazioni in merito al momento: “Certamente aver riposato con Arzignano ha fatto bene a Skurdauskas, che non dovrebbe esserci ancora contro Riese e potrebbe recuperare per Conegliano. Il resto del team sta bene, chiaramente non viviamo un momento positivo e da qui fino a fine stagione bisogna abbassare la testa e lavorare, le prossime tre/quattro partite saranno da vincere, punto e basta”. 

Sabato il Gruppo SME ospiterà il The Team Riese, una formazione che certamente rappresenta una bella gatta da pelare: “Loro hanno Carlesso che, sotto canestro, è una garanzia. Intorno a lui, ci sono dei giocatori che si stanno guadagnando le luci della ribalta come Buratto, Bevilacqua e Dal Pos, oltre ad una batteria di esterni che possono rendersi a turno pericolosi. E’ arrivato poi D’Incà, che sarà alla terza partita: probabilmente non ha ancora molti minuti nelle gambe, ma è un giocatore d’esperienza che si inserisce in un gruppo mediamente giovane. Noi dovremo stare concentrati ed umili, facendo le cose che sappiamo fare senza perderci in un bicchier d’acqua come successo a Murano e con Jesolo”. 

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: