Ostan: “Bene in attacco, ma dobbiamo ricominciare a difendere”

E’ uno SME Caorle che inizia al meglio il 2019, vincendo di tre punti contro la Fratelli Guerriero Padova; coach Nicola Ostan commenta la prestazione dei suoi ragazzi: “Partita dura, perchè difensivamente non abbiamo avuto la solita concretezza, contro un team bravo ad attaccarci uno contro uno ed a concentrarsi attorno ad Andreaus, con grande spirito e aggressività. Se da una parta recriminiamo un pò sugli 80 punti subiti, dall’altra parte è stato un ottimo esordio per Skurdauskas: non era facile, perchè è stato gettato nella mischia dopo cinque allenamenti, per cui direi che ha fatto una prestazione positiva in un campionato che non ha mai frequentato prima”.

Sereno, quindi, l’allenatore litoraneo: “Ora dobbiamo ripartire dagli 83 punti prodotti, giocando una pallacanestro migliore rispetto a quella dell’ultima partita del 2018 contro Oderzo. Se in attacco dobbiamo proseguire nella strada intrapresa, nella nostra metà campo dobbiamo ricominciare a difendere come sappiamo fare”.

Il prossimo impegno risponde al nome di Europe Energy Cestistica Verona: “Arriva al PalaMare un team che era in un momento negativo ma ha ritrovato serenità e determinazione dopo la vittoria di misura contro lo Jadran. Hanno inserito Bolcato, che per la categoria è un lungo di grande esperienza, e direi che è un team che comincia ad essere a suo agio nella categoria, anche perchè può contare su un Boscagin che è il punto di riferimento della squadra”.

Il match fra Caorle e Verona si giocherà al PalaMare, ma eccezionalmente domenica 20 alle ore 20.30 per una manifestazione cittadina.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: