Ottima prova del collettivo, Caorle supera Bassano

Lo SME Caorle non delude, nel sabato del “PalaMare”: contro Bassano, il team di Nicola Ostan vince per 84 – 73 e riesce a non farsi sorprendere dalla gioventù e dalla freschezza atletica del collettivo allenato da coach Papi, in una serata dove c’è stato anche il piacevole intermezzo della presentazione del settore giovanile Basket Veneto Orientale, durante l’intervallo lungo.

Caorle inizia da subito in maniera perentoria, con un primo quarto di quelli con la faccia giusta: in difesa, Masocco e compagni non concedono assolutamente nulla e, in più, l’assenza di Agbamu nelle file ospiti fa sì che Bassano possa contare su minor atletismo e presenza in area. Questo fa buon gioco per uno Jerkovic (4/7 da due, 1/2 nelle triple, 4/6 ai liberi, 11 rimbalzi) assolutamente concreto e propositivo, ben ispirato da capitan Bovolenta: tutto il collettivo litoraneo offre una prova concreta, tanto che alla fine del primo periodo siamo sul 23 – 11 per i padroni di casa. La risposta di bassano arriva con Gajic (8/9 da due), che però è l’unico della sua formazione a trovare continuità in attacco: la Orange1 ha il merito di giocare con il consueto piglio, nonostante l’evidente differenza d’età. Caorle, dal canto suo, riesce a controllare il vantaggio tenendo sempre una doppia cifra a proprio favore: Masocco (1/2 da due, 5/8 nelle bombe, 1/2 ai liberi, 5 rimbalzi, 3 recuperi) è un fattore sul perimetro; le triple dell’esterno veneto puniscono a ripetizione la difesa di Bassano, che incassa ben 45 punti in due quarti.

Nella ripresa, proseguono i tentativi di rimonta da parte degli ospiti: oltre a Gajic, anche Filoni ed un Bogliardi molto positivo sono le armi più affilate di coach Papi, ma è molto difficile riuscire a superare la difesa collettiva di un Gruppo SME davvero attento ed affiatato. Coach Ostan riesce a far ruotare in maniera buona i suoi “senatori” ed ha risposte da tutti: prova ne siano i sei elementi in doppia cifra alla fine della partita, con Caorle che ha fluidità in attacco e riesce a passarsi la palla. Al trentesimo siamo sul +15 per i padroni di casa, che poi amministrano a meglio il vantaggio nell’ultima frazione: Bassano non riesce ad avvicinarsi, lima un paio di lunghezze ma nulla più, lasciando la vittoria alla formazione di Ostan, che si riprende dopo la sconfitta in casa dell’Ubc Udine.

 

CAORLE – BASSANO 84 – 73

Gruppo SME Caorle:
Masocco 18, Rizzetto 13, Infanti 13, Jerkovic 15, Bovolenta 5, Ajdinoski ne, Buscaino 10, Pauletto, Trevisan, Listwon 10. All. Ostan
Orange1 Bassano: Tersillo 9, Filoni 11, Bargnesi 7, Gajic 18, Da Campo, Pellecchia ne, Basso 3, Fiusco 5, Bogliardi 12, Milovanovikj 2, Valente 6. All. Papi

Parziali: 23-11; 45-35; 66-51
Arbitri: Rizzi e Parisi

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: