Ostan: “Ripartiamo dal terzo quarto difensivo di Mestre”

Un’altra sconfitta arrivata, in casa SME Caorle, nell’ultimo weekend cestistico. Coach Nicola Ostan, ovviamente, non si perde di certo d’animo ed al contempo analizza con la consueta lucidità l’ultima prestazione dei suoi ragazzi: “Dopo Mestre siamo ancora al palo, ma si sono visti comunque dei buoni segnali. Nel quarto periodo, purtroppo, non abbiamo giocato benissimo ed abbiamo vanificato quanto di buono prodotto nei precedenti trenta minuti: eravamo riusciti a contenere i mestrini a 52 punti, facendo tutto sommato una buona partita, poi avere meno rotazioni rispetto a loro ci ha punito”.

L’analisi tecnico-tattica dell’allenatore litoraneo prosegue: “Dobbiamo migliorare ancora; nei primi due quarti, per i miei gusti, ci siamo passati poco la palla ed abbiamo avuto alcune evidenti disattenzioni in difesa. Tutto questo non deve succedere, specialmente in vista del prossimo incontro”.

Il weekend in arrivo propone a Bovolenta e compagni la trasferta in Friuli Venezia Giulia, sul campo della Pontoni Monfalcone (domenica, ore 18.00, Polifunzionale di Monfalcone): “I nostri prossimi avversari sono dotati di ottime individualità, ma al contempo si vede che giocano insieme da molto. Sono sicuri di quello che fanno e noi dovremo essere bravi ad aggredirgli e ad impedire che impongano loro il ritmo. Da tenere sotto controllo l’asse Scutiero – Colli, ma attenzione anche a realizzatori come Tonetti, Bonetta e Skerbec, senza poi contare che Kavgic tornerà in campo e sarà alla sua seconda partita stagionale. Dovremo ripartire dal terzo quarto di Mestre, dove ho visto quello che voglio dal punto di vista difensivo; abbiamo solo bisogno di sbloccarci”.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: