Ostan: “Riscattiamo la sconfitta con lo Jadran con una buona prestazione contro Mestre”

Una sconfitta casalinga che brucia, per lo SME Caorle: la formazione di Nicola Ostan ha perso, nell’ultimo weekend, per 73 – 85 contro il Motomarine Jadran Trieste.

Il tecnico litoraneo commenta così la prestazione dei suoi ragazzi: “Non c’è molto da dire, se non che abbiamo sbagliato tutto, fin dalle piccole cose, a partire dagli uno contro uno in difesa. Se non c’è responsabilità individuale difensiva, è inutile poi parlare di tattica; in attacco, poi, ci passiamo ancora troppo poco la palla rispetto a quello che pretendo dalle mie squadre. Dobbiamo capire che è necessario fare quello che è utile al gruppo, non quello che può aumentare i bottini individuali”.

Una sconfitta che arriva prima del confronto casalingo con la Ciemme Mestre (domenica, ore 18.00, PalaMare Valter Vicentini): “Sappiamo che sarà una partita durissima; i mestrini hanno vinto due partite con trenta punti di scarto e sono altamente attrezzati per fare il salto di categoria. Non nascondo che, per il precampionato che abbiamo fatto e per le nostre potenzialità, se evitiamo di giocare come nelle prime due partite allora avremmo anche qualche chance di vincere, visto che siamo di fronte al nostro pubblico che auspico sarà numeroso. Sarebbe una bella rivincita rispetto a due partite sbagliate che abbiamo fatto, oltre ad essere una soddisfazione di fare un eventuale sgambetto a una delle due squadre candidate a giocarsi la promozione, insieme a Oderzo”.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: