Seconda sconfitta stagionale: vince lo Jadran al PalaMare

Sconfitta casalinga per il Gruppo SME Caorle nell’esordio di fronte al proprio pubblico: il Motomarine Jadran Trieste coglie due punti importanti per il morale, vincendo 73 – 85 al PalaMare Valter Vicentini.

Un match che, fatta eccezione per qualche minuto del primo quarto, ha sempre visto i carsolini condurre nel punteggio: Caorle si presenta determinata a riscattare la sconfitta a Verona nella prima giornata, mentre anche lo Jadran ha esordito con un referto giallo, dunque le motivazioni sono alte da ambo le parti. I primi minuti sono equilibrati, i padroni di casa puntano sulle capacità offensive di Masocco (5/8 da due, 2/3 nelle triple, 2/3 ai liberi) e Rizzetto (8/15 dal campo), ma dall’altra parte lo Jadran è precisissimo dal perimetro: i ragazzi di Popovic sembrano non poter mai sbagliare dalla lunga distanza e si portano sul +9 al decimo minuto.

Un vantaggio che, nonostante i tentativi di rimonta dello SME, rimane pressoché lo stesso anche durante il secondo quarto: la presenza di Jerkovic (6/11 al tiro, 6 rimbalzi) è utile vicino a canestro per Caorle ma lo Jadran, nonostante l’assenza di Medic e Daneu in panchina per quaranta minuti, tiene benissimo botta. Le percentuali sono alte, Ban (5/14 al tiro, 11/13 ai liberi, 8 falli subiti, 5 rimbalzi) calamita falli come di consueto mentre Ridolfi (5/9 da due, 2/4 da tre, 6/7 in lunetta, 10 falli subiti, 8 rimbalzi) è il compagno di perimetro ideale. Dopo aver chiuso sul +5 al ventesimo, non cambia la musica nemmeno nella ripresa: il trend è sempre quello, con Caorle ad inseguire e lo Jadran a fare da lepre.

Il team di Ostan sbaglia qualcosa di troppo anche dalla lunetta, tirando con un rivedibile 57% ed anche questo non permette una rimonta concreta: +11 ospite al trentesimo minuto, poi Masocco e Rizzetto cercano insieme a Jerkovic e Bovolenta di trascinare i litoranei nell’ultimo quarto. Lo Jadran, però, è bravo a resistere ed ha anche la doppia cifra da parte di Sosic, necessario assistente dell’accoppiata Ban – Rifoldi: finisce 73 – 85, con i carsolini che esultano e Caorle che deve incassare la seconda sconfitta stagionale.

 

CAORLE – JADRAN TRIESTE 73 – 85

Gruppo SME Caorle:
Buscaino 3, Masocco 18, Rizzetto 19, Listwon 6, Bovolenta 10, Ajdinoski, Infanti 4, Pauletto, Trevisan, Jerkovic 13, Battiston. All. Ostan
Motomarine Jadran Trieste: Ban 24, Ridolfi 22, De Petris 8, Malalan 4, Rajcic 14, Gregori, Tercon, Zidaric ne, Cettolo, Daneu ne, Sosic 13. All. Popovic

Parziali:
15-24; 35-40; 54-65
Arbitri: Volgarino e Dian

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: