Caorle, occhio a Montebelluna: “Attenzione a Pagotto”

Lo SME Caorle continua a vincere e, anche contro Dueville, arriva un referto rosa. Coach Nicola Ostan analizza l’ultima prestazione dei suoi ragazzi: “Non è stata una bella partita, ma ci teniamo buoni i due punti ovviamente. L’abbiamo presa con troppa superficialità, abbiamo vinto solo per differenza tecnica e non sicuramente per meriti, contro una formazione che ha combattuto e si è dimostrata un buon gruppo: noi siamo riusciti a controllare la partita e quindi a fare nostro il referto rosa”.

A livello di lavoro settimanale, il tecnico fa il punto: “Abbiamo avuto qualche acciacco, con Bianchini che si è procurato una distorsione alla caviglia e non si è potuto ancora allenare, mentre Bovolenta continua ad avere un problema all’indice della mano sinistra, tanto che contro Dueville in pratica non ha tirato. Il generale, posso dire che le condizioni di squadra sono discrete”.

Il prossimo appuntamento dei litoranei è fissato per domenica (18.30) in casa del Montebelluna Basket: “Dovremo affrontare questa partita con un piglio diverso rispetto all’ultima esibizione. Teniamo conto che le loro motivazioni saranno alte, anche perchè hanno cambiato allenatore; vivevano un periodo nero, con otto sconfitte consecutive, per cui dovremo stare molto attenti, visto che hanno sette/otto elementi molto buoni. I vari Crivellotto e Sacchet costituiscono un gruppo storico dal grande orgoglio, Cusinato sta facendo una buona stagione d’esordio e Sorgente ha ripreso a segnare: in più, Pagotto avrà motivazioni da “velenoso ex”, per cui sarà dura”.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: