Bovolenta segna, Caorle esulta: vittoria a Monfalcone

Lo SME Caorle vince in volata in casa della Falconstar Monfalcone e si regala la prima gioia dell’anno 2018, con un 67 – 69 che lascia un sapore dolce ai tifosi veneti.

Senza Miniussi e Tonetti, per la formazione di Gigi Tomasi si tratta di un impegno di certo probante di fronte al proprio pubblico, ma i biancorossi non si tirano di certo indietro pure se probabilmente sarà necessario guardare al mercato, per un possibile rinforzo: la partita inizia in equilibrio, con gli attacchi che di certo non brillano ed un team biancorosso che riesce a limitare le folate offensive della squadra di Ostan. Scutiero (3/5 da due, 1/5 da tre, 4/5 ai liberi, 8 falli subiti, 5 assist) trascina la compagine di casa nel 16 – 12 iniziale; la Falconstar “cicca” un pò troppo nel tiro da tre punti ma è comunque avanti dopo dieci minuti, ma lo SME non delude di certo. Bovolenta e Rizzetto infilano dei canestri importanti, gli ospiti si rendono protagonisti di un break di 2 – 14 ed ecco che per i biancorossi iniziano ad aleggiare preoccupanti fantasmi, prima che Girardo (5/10 dal campo, 4/6 ai liberi, 10 rimbalzi, 5 assist) riesca a mettersi in evidenza ed a bloccare l’emorragia che rischiava di diventare pesantissima. Si torna in equilibrio, anche perchè al ventesimo minuto il punteggio recita 34 – 38, questa volta per la formazione veneta.

I ragazzi di Ostan provano ad allungare nuovamente, ma Monfalcone non è della stessa idea: è sempre Girardo il leader offensivo della compagine di Tomasi, insieme a Skerbec si fa vedere bene dentro al pitturato, controparziale di 12 – 1 ed ecco che i locali vanno in vantaggio di una lunghezza. E’ il momento migliore per la Falconstar, che ottiene addirittura il +6 nel terzo quarto e poi chiude avanti 52 – 48, Caorle è in difficoltà ma nell’ultimo quarto riesce a pareggiare: Masocco (3/7 da due, 3/6 da tre, 5/6 ai liberi) e Bovolenta sono letali, il quarto periodo è quello determinante perchè la formazione di Ostan dimostra freddezza e cinismo, con un finale in volata. E’ proprio Bovolenta (5/14 dal campo ma 6 recuperi e 3 assist) a segnare il canestro del definitivo +2, ma la Falconstar ha l’opportunità per vincere con Vidani: la tripla del tiratore classe ’90, però, non finisce la propria corsa in fondo alla retina e dunque il referto rosa va nelle mani dei caorlotti, che esultano per il 67 – 69 conclusivo.

 

FALCONSTAR MONFALCONE – CAORLE 67 – 69

Energy Lab Falconstar Monfalcone: Girardo 15, Tossut 6, Russian ne, Scutiero 13, Bonetta 11, Rorato 1, Vidani 6, Cestaro, Cossaro, Skerbec 15. All. Tomasi
Gruppo SME Caorle: Rubin 9, Zorzi 10, Buscaino n.e., Bovolenta 11, Nardin 2, Masocco 20, Rizzetto 9, Bianchini 8, Pauletto, Trevisan, Corbetta ne, Mattiuzzo. All. Ostan

Parziali: 16-12, 34-38, 52-48
Arbitri: Bernini di Alonte (Vi) e Corrias di Cordovado

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: