C GOLD – CAORLE, BRUTTA PRESTAZIONE A PADOVA. I GIALLOBLU ADESSO NON POSSONO PIU’ SBAGLIARE.


GUERRIERO PADOVA – SME CAORLE 94 – 69


GUERRIERO PADOVA: Tonon 7, Chinellato 13, Scattolin 12, Andreaus 10, Campiello 16, Stavla, Cecchinato 8, Contin 5, Borsetto n.e, Coppo 9, Di Falco 8, Bruzzese 8. Allenatore: Calgaro.

SME CAORLE: Sedlarevic 15, Masocco 7, Rizzetto 16, Musters 10, Battiston 4, Rizzo 4, Ajdinoski 2, Moro 10, Defendi 1, Corbetta n.e, Albo. Allenatore: Zorzi.

Arbitri: Lamon di Trebaseleghe (Pd), Gorza di Padova.


NOTE – parziali: 22 – 17, 16 – 16, 31 – 22, 25 – 14. Tiri da due: 19/35 Padova, 19/33 Caorle. Tiri da tre 12/30 Padova, 5/26 Caorle. Tiri liberi 20/40 Padova, 19/29 Caorle.


Contro la seconda forza del campionato, per la Sme Caorle non c’è stato niente da fare. Nonostante i propositi della vigilia di offrire una prestazione tutta grinta e cuore, i gialloblu sono venuti meno in fase difensiva. Se si eccettua nella fase iniziale, dove la tripla in apertura di Masocco, subito bissata da due punti in appoggio di Musters, aveva visto Caorle imporre un 5 – 0 di ben altre speranze, per il resto i litoranei sono subito usciti dal match. Hanno limitato i danni nei primi due quarti, ma dopo l’intervallo lungo non vi è stata più partita, con Padova che ha dilatato progressivamente il vantaggio sino al 94 – 69 finale. La Sme resta ancorata in penultima posizione e domenica si ritorna al Palamare in una sfida delicatissima sfida con Verona, una sorta di ultimo treno per non doversi limitare, da qui alla fine della stagione, alla sola lotta per non retrocedere.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: