C GOLD – LA SME CAORLE CHIUDE L’ANNO CON UNA SCONFITTA.


ABANO MONTEGROTTO – SME CAORLE 70 – 59


ABANO MONTEGROTTO: Sabbadin 8, Bonetto 4, Gallo 6, Rizzi 8, Cecchinato 13; Meneghin 8, Pegge n.e, Paccagnella n.e, Soranzo n.e, Meneghetti 5, Benfatto 6, Berti 12. Allenatore: Anselmi.

SME CAORLE: Masocco 19, Rizzetto 11, Musters 6, Gerami Lou 9, Albo 4; Visentin 6, Battiston, Rizzo, Ajdinoski n.e, Moro 4, Defendi. Allenatore: Frattin.

Arbitri: Volgarino di Vicenza e Tognazzo di Padova.


NOTE – parziali: 19 – 11, 18 – 25, 15 – 11, Tiri da due 21/33 Abano, 18/37 Caorle. Tiri da tre 7/31 Abano, 4/21 Caorle. Tiri liberi: 7/11 Abano, 11/20 Caorle.


Ancora una sconfitta lontano dal Palamare. I gialloblu di coach Frattin hanno giocato alla pari dei più esperti avversaria per metà gara, per poi pagare dazio negli ultimi due quarti, quando non sono più riusciti a contrastare gli avversari nel gioco vicino a canestro, commettendo anche tutta una serie di ingenuità, per lo più frutto di mancanza d’esperienza e di una concentrazione venuta meno in qualche elemento,. Il che ha reso ancor più facile il compito dei padroni di casa, i quali hanno avuto tra le mani le redini della partita sin dalla palla a due. Abano impone subito un primo break, portandosi avanti di 12, sul 19 – 7, divario subito limato sotto la doppia cifra dai canestri di Musters e Masocco. I litoranei sembrano trovare le giuste contromisure nel secondo periodo, tanto che riescono a recuperare il divario ed a mettere anche il naso in avanti. Una tripla di Rizzetto regala massimo vantaggio caorlotto sul 32 – 36 a 1’ 47” dall’intervallo lungo. La replica vicentina non tarda comunque ad arrivare, tanto che Cecchinato, in appoggio, confeziona il controsorpasso 37 – 36 con il quale le due squadre entrano negli spogliatoi. Al rientro in campo, il match passa definitivamente di mano. Abano dilata progressivamente il proprio vantaggio sino a toccare il +15 (70 – 55) a 2’ 08” dall’ultima sirena. Partita chiusa. Il canestro di Rizzetto ed i tiri liberi Gerami Lou servono solo per rendere meno ampio il divario.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: