Riscatto SME: superata Jesolo nell’infrasettimanale

E’ ancora un’altra vittoria per lo SME Caorle, che nel derby “delle spiagge” coglie due punti in quel di Jesolo, contro la combattiva formazione allenata da Massimo Guerra.

Un turno infrasettimanale dal sapore dolce per i litoranei, che non lasciano nulla al caso nell’ambito di un match giocato all’arma bianca, con le difese a prevalere sugli attacchi: Jesolo cerca di imporre fin dal primo momento la propria esperienza e, nei dieci minuti iniziali, ci riesce egregiamente. Caorle tira infatti con percentuali inappropriate e non riesce a sbloccarsi, segnando appena 9 punti in 10 minuti: non ne approfitta appieno la formazione di casa, però, che conclude sul +2 alla prima sirena.
Si segna poco, ma nel secondo quarto Caorle riesce a sbloccarsi: il lottatore Nardin (6/6 da due, 2/4 ai liberi, 3 rimbalzi in 12 minuti) è molto prezioso per coach Ostan, che oltretutto riesce ad imporre una difesa più che positiva su Zatta e Matteo Maestrello, due degli elementi più pericolosi della formazione locale.

Jesolo viene contenuta in attacco e questo è il segreto del sorpasso dello SME; gli ospiti, peraltro, possono contare su un Bovolenta (2/3 da due, 3/4 da tre, 2/2 ai liberi) praticamente perfetto in attacco e comunque bravo nell’ispirare i propri compagni, tanto che a metà incontro siamo sul 22 – 29 per Caorle.

Nella ripresa, si continua su questo trend, perchè Jesolo cerca di recuperare il più possibile grazie ai punti di Matteo Maestrello, Zatta e Bovo, ma non riesce ad agganciare una Caorle determinata a conquistare la vittoria: tutto il gruppo di Ostan si mette in luce, a turno, ed ecco che il punteggio non varia. Il margine rimane pressoché lo stesso anche nel terzo quarto, ed infatti il tabellone luminoso a Jesolo recita 39 – 46 per lo SME, al trentesimo minuto.

L’ottima difesa di Caorle continua ad avere il suo impatto anche nell’ultimo quarto, tanto che coach Ostan può dare fondo alla panchina dando spazio a tutti quanti: passerella anche per i giovani Pauletto, Trevisan, Rinaldin e Corbetta, che nella festa generale hanno i loro scorci di gloria. Guidati da Bovolenta, i ragazzi di Ostan conquistano la vittoria per 53 – 67 e dunque si proiettano nel weekend con un altro referto rosa in mano.

 

JESOLO – CAORLE 53 – 67

Secis Jesolo: Fantin 2, Zatta 10, Zorzetto, Moro ne, Maestrello M. 11, Luis, Grinius 4, Maestrello N., Cortese ne, Ruffo 8, Bovo 12, Bergamo 6. All. Guerra
Gruppo SME Caorle: Rubin 9, Zorzi, Buscaino 7, Bovolenta 15, Nardin 14, Masocco 2, Rizzetto 12, Bianchini 8, Pauletto, Trevisan, Rinaldin, Corbetta. All. Ostan

Parziali: 11-9; 22-29; 39-46
Arbitri: Bastianel e Frigo

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: